Palle di neve al cocco

palledineve_ml

Ingredienti per 4 persone
1 confezione di amaretti, quelli piccoli e rotondi
1 confezione di mascarpone da 250 gr.
1 tazza di caffè (per i bambini usare il caffé d’orzo)
1 confezione di cocco macinato

Preparazione
In un piatto fondo versate il caffé con un cucchiaino di zucchero e allungato con un po’ d’acqua o marsala all’uovo. Nel caso usiate dell’orzo, aggiungete oltre allo zucchero un bicchiere di latte. Immergete due alla volta gli amaretti e quando sono ben inzuppati, spalmate un cucchiaino di mascarpone per ‘incollarli’. Rotolateli nella farina di cocco.

Una volta completata questa operazione con tutti gli amaretti, spargete ancora un po’ di farina di cocco, in modo che siano bianchi come se fosse nevicato sopra. Conservateli in frigorifero per qualche ora prima di servire.

Krapfen

krapfen

Ingredienti per 14 krapfen grandi

250 g di farina 00
300 g di latte
70 g di zucchero
50 g di burro
un cubetto di lievito di birra fresco
5 tuorli d’uovo
limone
sale
olio di arachide per la cottura

Preparazione

Sciogliete il lievito in un bicchiere di latte tiepido, mescolate con un cucchino di zucchero e 50 g di farina. Coprite e lasciate riposare mezz’ora.
Prendete la farina e unitevi il lievito lavorato precedentemente, aggiungete metà dei tuorli, il burro ammorbidito e un pizzico di sale.
Mentre lavorate inserite la scorza di un limone grattugiato e continuate a lavorare l’impasto. Coprite e lasciate riposare un’altra mezz’ora.

La farina, i tuorli e lo zucchero avanzati vi serviranno per preparare la crema della farcitura, usate metà delle dosi qui indicate.

Stendete sul piano di lavoro la pasta dei krapfen e con il mattarello ottenete uno spessore di mezzo centimetro. Ottenete dei dischi con un tagliapasta e lasciateli lievitare un’ora in un luogo caldo.

Mettete a scaldare l’olio di arachidi per la frittura in una casseruola, fate cuocere i krapfen rigirandoli a metà cottura. Quando avranno raggiunto una doratura delicata, scolateli e asciugateli su carta da cucina, passateli nello zucchero e quando saranno tiepidi, farciteli della crema pasticcera con l’aiuto di una sac à poche bucandoli di lato.

Biscottini al caffé

biscotti

biscotti al caffè

Ho la casa profumata di caffé. Ho copiato una ricetta che avevo gustato qualche mese fa, dei biscottini di pasta frolla al caffé. Ma con la polvere di caffé in modo che si senta leggermente quando li si mangia.

In pratica alla classica pasta frolla ho aggiunto nell’impasto 3 cucchiaini di caffé in polvere. Secondo me un cucchiaino in più non ci sarebbe stato male, ma non ho voluto rischiare. Il risultato è davvero buono, da tenere a mente. Non li do ai miei figli, perchè in effetti 3 cucchiaini di caffé non so l’effetto che possano avere ;), quindi sarò costretta a mangiarmeli di nascosto.

Ingredienti
farina di grano tenero 200 g
maizena 50 g
un cucchiaino di lievito per dolci
100 g di zucchero
3 cucchiaini di caffé in polvere
120 g di burro
un pizzico di sale
1 uovo

Preparazione
Impastare lo zucchero con il burro ammorbidito e l’uovo. Aggiungere la farina, la maizena, il lievito e impastare. Fare una palla e avvolgerla nella pellicola per riporla in frigo almeno 30 minuti.

Tirare la pasta con il mattarello e fare dei biscottini con gli stampini. Infornare a 160° per circa 20 minuti.