Torta di zucca

Ingredienti
pasta sfoglia (di quelle fresche, non surgelate)
panna liquida 250 g
zucca 80 g
porro
1 uovo
grana, sale e pepe

Preparazione
stendere la sfoglia e cuocerla in forno per 5 minuti a 150°. Saltare la zucca tagliata a pezzetti in una padella insieme al porro tagliato a rondelle sottili. unire in un contenitore l’uovo il formaggio e la zucca saltata e amalgamare il tutto. Unire la panna e versare sopra la sfoglia messa in uno stampo. Infornare per 20 minuti a 180°.

Zuppa di zucca

Ingredienti
zucca 500 g
porri 2 (usate solo la parte bianca)
patate 2
brodo vegetale 1/2 litro
sale
pepe
olio di oliva

Preparazione

La zucca che avrete scelto deve essere di quelle verdi, schiacciate. quelle dalla polpa abbastanza asciutta per intenderci. pelatela e tagliate la polpa a tocchetti.
in un tegame rosolate i porri insieme all’olio, e poi aggiungete le patate tagliate a pezzetti e la zucca. insaporiti e a fiamma vivace aggiungete il brodo vegetale. coprite e lasciate cuocere una ventina di minuti. salate e pepate.

Quando le patate e la zucca risulteranno morbide, spegnete e frullate, in modo da ottenere una crema densa e… arancione. servite con dei crostini.

Gnocchetti di castagne

Tempo di ricette invernali, tempo di ricette per Halloween. Ecco una ricetta con le castagne, ottima per il periodo di Halloween, ma da tenere presente per tutta la stagione fredda per il suo carattere tipicamente autunnale. Una ricetta veloce e gustosa, ottima vale come piatto unico

Ingredienti
farina di castagne 150 g
patate 1 kg
farina bianca 100 g
sale
pepe
noce moscata
parmigiano reggiano grattugiato

per il condimento: una verza o se si preferisce un cavolo nero, cipolla, sale, pepe e parmigiano

Preparazione
Una ricetta autunnale, ideale per il periodo di halloween, e per una cena davanti al fuoco del camino.
Lessate le patate e togliete la buccia, quando si intiepidiscono impastatele con la farina di castagne e quella bianca, lasciandone un po’ per la spianatoia. Aggiungete un po’ di parmigiano, sale, pepe e una grattata di noce moscata.
Formate dei lunghi ‘serpenti’ sottili e tagliateli a tocchetini, facendoli ‘saltare’ nella farina avanzata in modo che non si attacchino né alla spianatoia né tra di loro.

Cuoceteli in acqua bollente e una volta venuti a galla, aspettate un minuto e scolateli.

per il condimento
tagliate a striscioline la verza, o il cavolo nero, e saltatelo in padella insieme alla cipolla , olio, sale, pepe. Dopo circa 10 minuti aggiungete gli gnocchi lessati e fate insaporire. servite subito cosparsi di parmigiano reggiano.